Rossana Sanfilippo

Professore associato di Paleontologia e Paleoecologia [GEO/01]
Sezione di appartenenza: Scienze della Terra
Email: sanfiros@unict.it
Telefono: 0957195766
live:.cid.1cee91c212027f2b




ANNO ACCADEMICO 2021/2022


ANNO ACCADEMICO 2020/2021


ANNO ACCADEMICO 2019/2020


ANNO ACCADEMICO 2018/2019


ANNO ACCADEMICO 2017/2018


ANNO ACCADEMICO 2016/2017


ANNO ACCADEMICO 2015/2016

Partecipazione a progetti di ricerca internazionali e nazionali

 

2020-2022: Progetto FISR 2019: CRESCIBLU-REEF "Grown in the blue: new technologies for knowledge and safeguard of Mediterranean reefs”. Costo dell’Unità: Euro 395.818,00. Finanziamento Euro 316.654,40.

2016-2017: DE-TAF 7117 - FP7 Synthesis European Project "Biodiversity of deep-water coral habitats from Western Atlantic" con soggiorno di ricerca a maggio 2017 presso il centro Senckenberg am Meer (SaM), Wilhelmshaven, Germania. http://www.synthesys.info/access.html

2015-2017: Progetto FIR CIMPA-Biochange “Biodiversity and spatio-temporal variations of Cystoseira communities of the Biocoenosis of the Infralittoral Algae from the Ciclopi Islands Marine Protected Area, Ionian Sea- CIMPA Bio-Change” sui popolamenti associati a differenti cystoseireti dell’area delle Isole Ciclopi.

2012-2016: Progetto Nazionale Bandiera RITMARE: La Ricerca ITaliana per il MARE, S6-WP2-A1-Z3 "Evoluzione della biodiversità in Mediterraneo: la natura e l'uomo”. Coordinatore scientifico Fabio Trincardi CNR; S6-WP2-A1 “Le scienze del mare nelle scuole per la divulgazione delle tematiche legate al mare e alla sua biodiversità attuale e fossile”.

2012-2013: Progetto Europeo Marine Strategy, attraverso il CoNISMa, per la valutazione del “good environmental status” relativamente ad alcuni settori e associazioni bentoniche strategiche per l’Italia.

2011-2016: Progetto COCARDE ERN della rete europea ESF Research Networking Programme su “Cold water carbonate mounds in shallow and deep time”. Al fine di implementare i contatti fra ricercatori europei operanti in questo settore, ha partecipato all’organizzazione di un meeting scientifico itinerante svolto in Sicilia nel 2013 sulla produzione carbonatica di macrorganismi e comunità microbiche.

2011: Progetto MIUR Legge 6/2000-Iniziative per la Diffusione della Cultura Scientifica: “Un percorso espositivo e multimediale alla scoperta del patrimonio museale siciliano: fossili, minerali e rocce vulcaniche” in cui si è occupata dell’ideazione e realizzazione di percorsi espositivi e della predisposizione di un sito internet.

2006-2008: Progetto CARG di Cartografia geologica dello Stretto di Messina. Contributo alla studio faunistico e alla stesura note illustrative Foglio 601 MESSINA – REGGIO CALABRIA - Aree Marine, relativamente a "Sedimentologia e paleoecologia", per conto del CoNISMa.

2004-2006: FIRB-APLABES Project “White-coral Bioconstructions from the Southern Ionian Sea the Apulian Plateau Bank”, focalizzato sullo studio dei banchi a coralli profondi al largo di Leuca(Mediterraneo), sulla cartografia delle loro facies e paleo facies e le relazioni con i fondi mobili circostanti. Responsabile prof.ssa Rosso.

2006-2008: Progetto PRIN 2005 "Ecological, sedimentological and geochemical changes and environmental effects on the tsunami of 26/12/2004 in the Khao Lak coastal soft bottoms, Andaman Sea, Thailand" nell'ambito del progetto nazionale “Catastrophic events and their impact on benthic faunas of meso- and infralittoral soft bottoms: the case of the Khao Lak coastal area (Andaman Sea, Thailand)”. Responsabile prof. Di Geronimo.

2004-2006: Progetto CNR "Ecobiostratigrafia e paleoclimatologia olocenica delle grotte sottomarine della Sicilia e isole circostanti" nell'ambito del progetto "Global change: i popolamenti marini e terrestri e gli eventi climatici". Responsabile prof. Di Geronimo.

2001-2004: Progetto COFIN 2001 "Evoluzione paleobiologica e geochimica ambientale olocenica dell'area costiera di Petchaburi (Golfo di Tailandia)". nell'ambito del progetto "Evoluzione olocenica e ambienti attuali in aree costiere tropicali: uno studio pilota nel golfo di Tailandia". 2000-2001: progetto finanziato dal Ministero dell’Ambiente: “Cartografia batimetrica, sedimentologica e bionomica della Riserva Marina Isole Ciclopi”.

1999-2000: "Iceland Deep-Sea Benthos: Taxonomy and Distribution of Selected Taxa" studiando campioni del BIOICE Project - "Training and Mobility of Researchers" finanziato dall'UE, che ha previsto un soggiorno di ricerca presso il Sandgerdi Marine Centre (Islanda).

2000-2001: Cartografia topografica e biocenotica dei fondali mobili della Riserva Marina Isole Ciclopi, finanziato dal Ministero dell'Ambiente-Capitaneria di Porto di Catania.

1999-2000: Progetto PRIN: Composizione e struttura di paleopopolamenti quaternari in relazione alla variabilità climatica. Responsabile prof. Di Geronimo.

1996-1997: Progetto 40% "Comunità bentoniche neogeniche e attuali del Bacino del Mediterraneo, del Marocco e della Tailandia". Responsabile prof. Di Geronimo.

1994-1996: Progetto EOCUMM "Evoluzione palaeoecologica del sistema Eolie-Bacini limitrofi" all'interno del progetto "Caratterizzazione ambientale Marina del sistema Eolie e Bacini limitrofi di Cefalù e Gioia (Tirreno meridionale)”. Studio di associazioni attuali e tanatocenosi di piattaforma continentale e scarpata continentale. Responsabile prof. Di Geronimo. Coordinatore prof. F. Faranda.

1994: PNRA e Joint German-Italian-Chilean project su aree subantartiche (Stretto di Magellano). Identificazione e caratterizzazione delle associazioni bentoniche.

1993-1996: "Composizione e struttura di popolamenti antartici e subantartici e composizione isotopica dell'O2 in alcune specie significative in relazione ai cambiamenti climatici" nell’ambito Programma Nazionale Antartico (PNRA). Responsabile prof. Di Geronimo.

1993-1994: Progetto europeo (Francia-Italia-Grecia) di recupero di aree costiere inquinate.

1990-1992: Progetto 40% "Paleoecologia ed evoluzione dei bacini cenozoici". Responsabile prof. S. Raffie e Di Geronimo.

1990-1991: Progetto internazionale europeo (Francia-Italia-Grecia) finanziato dalla CEE su recupero di aree costiere inquinate.

1992-1996: Studi di fattibilità delle aree marine protette di Pelagie, Eolie e Isole Ciclopi.

1987-1992: Progetto Nazionale di Ricerca in Antartide (PNRA). “Oceanografia biologica e comunità bentoniche della Baia di terra Nova (Mare di Ross)”. Identificazione e caratterizzazione delle associazioni bentoniche. Responsabile prof. Di Geronimo.

 

Partecipazione a progetti di ricerca di Ateneo

2020-2023: PIAno di inCEntivi per la RIcerca di Ateneo - Progetto Biomar intradipartimentale “Diversità e paleo diversità di invertebrati e macroalghe di ambienti marini”. Responsabile Prof.ssa Rosso.

2016-2018: Progetto PRA “Biodiversità e paleo biodiversità di habitat di rilevante interesse”. Responsabile Prof.ssa Rosso.

2017: FFABRR Finanziamento annuale individuale attività base di ricerca. Responsabile R. Sanfilippo.

2012-2014: Progetto PRA "(Paleo)ecologia e aspetti biostratinomici di associazioni bentoniche di grotte sottomarine nel Mediterraneo centrale. Responsabile R. Sanfilippo.

2010-2011: Progetto PRA “Aspetti (paleo)ecologici, sistematici e tafonomici in associazioni bentoniche di aree tropicali (Mare delle Andamane) e temperate (Mar Mediterraneo)”. Responsabile R. Sanfilippo

2008-2009: "Aspetti (paleo)ecologici, sistematici e tafonomici in associazioni bentoniche di aree tropicali (Mare delle Andamane), e temperate (Mar Mediterraneo)". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

2007-2008: "(Paleo)ecologia e aspetti biostratinomici in associazioni bentoniche di fondi organogeni tropicali (Mare delle Andamane, Thailandia SO) e temperati (Mediterraneo)". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

2005-2006: "Morfologia, sedimenti e faune dell'area costiera di Khao Lak dopo lo tsunami del 26/12/2004". Responsabile Sebastiano Di Geronimo.

2003-2004: "Evoluzione olocenica faunistica e sedimentaria di barrier spits della Tailandia meridionale". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

2001-2002: "Evoluzione paleoambientale olocenica di aree costiere della Tailandia". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

1999-2000: "Ambienti attuali ed evoluzione olocenica di Petchaburi, Tailandia". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

1995-1996: "Paleopopolamenti profondi plio-pleistocenici". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

1992-1993: "Popolamenti reofili in sedimenti plio-pleistocenici". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo. 1994-1995: "Paleopopolamenti a briozoi batiali del Mediterraneo". Responsabile scientifico Antonietta Rosso.

1990-1991: "Processi tafonomici e sedimentari nella piattaforma continentale". Responsabile scientifico Sebastiano Di Geronimo.

 

Partecipazioni attività gruppi di ricerca

2011-2015: Partecipazione alla Rete Europea COCARDE-ERN network-COld-water CArbonate Reservoir systems in Deep Environment e collaborazione alla organizzazione di un "laboratorio itinerante" e incontri per la creazione di documap di interesse paleontologico.

2012-oggi: Partecipazione gruppo di ricerca "Mediterranean Whale fall communities" https://medwhalefall.wordpress.com/chi-siamo/

2011-oggi: Partecipazione alle attività del Deep-sea Polychaete Taxonomist group (dynamic list of taxonomists who work on deep-sea taxa for open access on the INDEEP).

2014-oggi: Organizzazione e partecipazione ad attività di un gruppo di ricerca fra ricercatori italiani (A. Mastandrea, A. Guido: Università di Cosenza; A. Rosso, R. Sanfilippo: Università di Catania) ed europei (V. Gerovasileiou: Hellenic Centre for Marine Research, Crete). Tematica della ricerca: Pleistocene to Recent benthic communities from submerged caves in the Aegean Sea.

2016-oggi: Partecipazione alle attività del MOTax: gruppo di tassonomi italiani sotto l'egida della Stazione Marina Anton Dohrn di Napoli e del CoNISMa.

Incarichi istituzionali e altri titoli

Delegato del Rettore a rappresentare l’Università di Catania in seno al Consiglio Direttivo del CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare) per il triennio 2019-2021.

Componente del Collegio docenti del Dottorato di Ricerca in “Scienze della Terra e dell’Ambiente”, Dipartimento di Scienze Geologiche, Biologiche e Ambientali, Università di Catania. 2019-oggi.

Componente del Collegio docenti del Dottorato di Ricerca in “Scienze Ambientali: Ambiente Marino e Risorse”, Università di Messina, sedi consorziate Catania, Napoli “Federico II”, Napoli “Parthenope”. 2011-2013.

Componente "Tribunal de Doctorat", Facultat de Geologia presso l'Università di Barcellona. 2015.

Membro del Consiglio Direttivo della Società Paleontologica Italiana (SPI) per il triennio 2019-2021.

Membro del Consiglio Direttivo della Società Paleontologica Italiana (SPI) per il triennio 2010-2013.

Componente Consiglio Scientifico di Città della Scienza, Università di Catania. 2018-oggi.

Componente Consiglio Scientifico del Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agro ecosistemi (CUTGANA). 2019-oggi.

Socio corrispondente residente dal 2015 e socio effettivo dal 2017 della Accademia Gioenia di Scienze Naturali di Catania.

Componente CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare). 2000-oggi.

Componente Commissione Qualità del Dipartimento di appartenenza (CQD), Univ. Catania.

Componente Comitato di Indirizzo (ambito Ambientale) dei CdS di area Biologica del Dipartimento di appartenenza. 2018-oggi.

Componente Gruppo Promozione Ricerca Scientifica (GPS) del Dipartimento di appartenenza volto ad azioni di promozione e divulgazione della ricerca dipartimentale. 2015-oggi.

Responsabile Scientifico del Laboratorio di Paleoecologia del Dipartimento di appartenenza. 2010-oggi.

Responsabile della Sezione di Oceanologia e Paleoecologia del Dipartimento di Scienze Geologiche, Università di Catania. 2010-2011.

Responsabile per la didattica delle attività che si svolgono al Museo di Paleontologia, del Dipartimento di appartenenza. 2020-oggi.

Componente della Giunta del Dipartimento di appartenenza come Rappresentante dei Ricercatori in due mandati: 2006-2008 e 2008-2010.

Proponente e Componente Consiglio Scientifico del centro di ricerca “L’ora del Mare” dell’Università di Catania.

Membro del comitato direttivo CIBJO Coral Commission 2017-oggi.

 

Componente commissioni valutatrici

Componente Commissione valutatrice per l'attribuzione della borsa di ricerca "Studio di popolamenti a molluschi associati a comunità a Cystoseira dell'area delle Isole Ciclopi, calcolo di indici di diversità e similarità ed elaborazioni statistiche incluse analisi multivariata e clusters, sulle associazioni nel loro complesso" nell'ambito di un Progetto FIR. 2016.

Componente commissione di valutazione comparativa per l’attribuzione di una borsa di dottorato all’estero: "Tribunal de Doctorat", Facultat de Geologia presso l'Università di Barcellona. 2015.

Componente commissione valutatrice per l'ammissione ai Corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado, classe di concorso A/60. 2011-2012.

Componente commissioni valutatrici per l'ammissione ai Percorsi Abilitanti Speciali (PAS). 2011.

 

Esperto valutatore per progetti su tematiche paleontologiche

Progetti FIRB; Estonian Science Foundation (ETF); Giovani Ricercatori "Rita Levi Montalcini". Valutati nel 2011-2013-2015. Programma per Giovani Ricercatori "Rita Levi Montalcini”. Risposta delle comunita’ marine bentoniche al Mid Pliocene Climatic Optimum. Valutato il 27/08/2015. Progetto “Futuro in Ricerca 2013”. Marcatori isotopici (Calcio e Magnesio) in paleoecologia. Progetto valutato il 22/03/2013. Estonian Science Foundation (ETF). Evolution of biomineralization in the serpulid tubeworms (Polychaeta, Annelida): Progetto valutato il 25/10/2011.

 

Attività di referaggio per riviste e volumi di atti di congressi internazionali

Svolge da anni attività di referaggio per riviste internazionali ad alto impatto di ambito paleontologico e biologico relativamente a lavori sulla sistematica, (paleo)ecologia) e tafonomia dei policheti ma anche su tematiche riguardanti organismi e associazioni marine bentoniche di vari habitat ed età:

2007: Journal of Paleontology, 2007: Lethaia, 2010: Zoomorphology, 2010: Proceedings of the Biological Society of Washington, 2010: Marine Ecology, 2011: Experimental Marine Biology, 2012: Bollettino Società Paleontologica Italiana, 2013: Bollettino Società Paleontologica Italiana, 2014: Deep-Sea Research Part I, 2014: Proceedings of the Biological Society of Washington, 2015: Mediterranean Marine Science, 2015: Invertebrate Zoology, 2016: Journal of the Marine Biological Association of the UK, spec.vol. Proceedings of the IPC conference, 2007: Journal of Paleontology, 2018: GFF- Journal of the Geological Society of Sweden, 2019: Bollettino della Società Paleontologica Italiana, 2020: Marine Environmental Research.

 

Partecipazione a comitati editoriali di riviste scientifiche

 “Associate Editor” di riviste scientifiche internazionali

Associate Editor della rivista internazionale Journal of Marine Science (JMS) https://ojs.bilpublishing.com/index.php/jms2019.

Associate Editor della rivista internazionale Journal of Environmental & Earth Sciences (JEES) https://ojs.bilpublishing.com/index.php/jees/about/editorialTeam. 2019.

Associate Editor della rivista internazionale International Journal of Earth & Environmental Sciences (IJEES). 2018.

2012-2013: Co-editor del vol. 52, n.3 2013 "New advances in Italian Palaeontology" della rivista internazionale Bollettino della Società Paleontologica Italiana, per complessivi 9 lavori e 91 pagine: dal 26-05-2012 al 31-12-2013.

Co-editor del vol. 52, n.1 2013 "New advances in Italian Palaeontology" della rivista internazionale Bollettino della Società Paleontologica Italiana, per complessivi 8 lavori e 70 pagine: dal 26-05-2012 al 30-06-2013.

 

Conseguimento di premi e riconoscimenti per l'attività scientifica, inclusa l’affiliazione ad accademie

Best oral comunication nell'ambito del convegno "Paleodays 2012". Titolo della comunicazione: The Early Jurassic ichthyosaur Stenopterygius in the collections of the Museo di Scienze della Terra, Università di Catania (Italy). 26 Maggio 2012.

"Socio Corrispondente Residente" della Accademia Gioenia di Catania, Gennaio 2015.

 “Socio Effettivo” della Accademia Gioenia di Catania, Gennaio 2017.

 

Affiliazione ad associazioni scientifiche

 Società Paleontologica Italiana (SPI), Società Geologica Italiana (SGI), International Polychaetology Association (IPA), Gruppo Polichetologico Italiano, Società Italiana di Biologia Marina (SIBM), Deep-sea Polychaete Taxonomist group (dynamic list of taxonomists who work on deep-sea taxa for open access on the INDEEP website www.indeep-project.org/wg/taxonomy-evolution), COCARDE (Cold-water Carbonate Reservoir systems in Deep Environments) Network, MOTax: group of Italian taxonomists, Accademia Gioenia di Scienze Naturali, Catania

 

Organizzazione convegni e field-trips, e stesura dei relativi libri guida

Ha partecipato alle attività del comitato organizzatore dei seguenti convegni internazionali:

- 8th International Brachiopod Congress, 15-18 settembre 2018 (incluso field-trip guide ed escursioni).

-. International Congress SGI-SIMP, 12-14 settembre 2018, Catania;

- Inside and outside The Mountain: Cave Environments: Present and Past Custonaci .27 maggio-5 giugno 2016. Field trip su affioramenti fossiliferi dell’area di Custonaci e Libro guida.

- Workshop COCARDE “Carbonate buildups from Sicily: Triassic to Quaternary examples” 23-27 Settembre 2013, Organizzazione dei Field trip in siti con biocostruzioni carbonatiche della Sicilia, organizzazione di alcuni stop.

- IBA Conference (International Bryozoology Association) 2013, Catania. 12-16 giugno 2013. Mid-end conference field trip a Siracusa, Castelluccio, Etna e Libro guida (18 pp.).

- IBA Conference (International Bryozoology Association) 2013, Catania. 3-9 giugno 2013. Pre-conference field trip in diverse località fossilifere della Sicilia e Libro guida (94 pp.).

- Paleodays 2012 International Congress, Catania. Field-trip in varie località fossilifere della Sicilia orientale e Libro guida (84 pp.), Catania. 24-26 maggio 2012.

- Giornate di Paleontologia, Società Paleontologica Italiana, 2012 Catania;

- Convegno internazionale Tethys to Mediterranean: a journey of geological discovery. 2008 Catania.

 

Stesura di volumi scientifico-divulgativi e libri di testo universitari

Partecipazione alla stesura del volume Nature Through Time. Virtual field trips through the Nature of the Past. 2020 - Springer textbooks in Earth Sciences, Geography and Environment con il capitolo 9 Martinetto et al. (eds). pagg. 231-251.

Partecipazione alla stesura del volume da adottare nei corsi universitari di paleontologia: AA vari (2020). Manuale di Paleontologia, fondamenti - applicazioni. A cura della Società Paleontologica Italiana, Idelson-Gnocchi edizioni. 474 pp., 531 figs, 9 tabs. Con il capitolo 5 Sanfilippo R. Metodi di campionamento e studio.

 

Partecipazione a campagne di campionamento

Campagne oceanografiche, Campionamenti di faune e sedimenti e/o rilievi con ROV

2016-2018: Campagna di campionamento litorale Ionico e Isole ciclopi. 2007-2009: Varie campagne di campionamento nell'rea costiera di Khao Lak (Phuket, Mar delle Andamane). 2006 maggio: Canale di Sicilia (Banchi Graham, Ferdinandea, Empedocle) RV Urania (CNR). 2006: Litorale di Ban Than Sai nella regione di Ang Thong, Gulf of Thailand. 2000 Luglio: Area Marina Protetta Isole Ciclopi, m/N Marenostrum. 1998-2005: Varie campagne di campionamento nell'area costiera di Phetchaburi (Tailandia). 1995: Canale di Sicilia (Lampedusa). 1991-1999: Diverse campagne di campionamento nel Tirreno meridionale (Ustica, Isole Eolie). 1991: Golfo di Taranto (Secca dell'Amendolara), m/N Minerva. 1990: Canale di Sicilia (Banco Graham), m/N Lachea.

Campagne di rilievo e campionamento di affioramenti fossiliferi

2017-2019: diversi affioramenti cenozoici della Sicilia e dell’Italia settentrionale e meridionale: Trento e Predazzo, Pietraroja (Benevento). 1990-2019: diversi affioramenti cenozoici della Sicilia e Calabria: Lazzàro, Salice, Belice, Megara, Scordia, Grammichele, Messina, Capo Milazzo, Motta San Giovanni, Archi, Musalà, La Montagna, Castelluccio, Ragusa, Siracusa. 2012-2015: affioramenti pliocenici delle sabbie di Altavilla (PA). 2012-2016: calcari mesozoici a rudiste e grotte fossili dell'area di Custonaci (TP). 2002 maggio: affioramenti Tirreniani lungo la costa orientale della Tunisia e a Gerba. 2001: Ambienti a mangrovie in aree costiere di Ras Mohammed e Nabaq (Sud Sinai, Egitto). 1998-2009: diversi affioramenti cenozoici e olocenici dell'area della Piana di Bangkok e di Nakon Si Thanmmarat e Kao Lak, Thailandia.