Sistema di Gestione

SISTEMA DI GESTIONE DELLA RICERCA
a. STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL DIPARTIMENTO
La struttura organizzativa del Dipartimento e gli organi di indirizzo e di governo sono riportati nel Regolamento del Dipartimento SBGA consultabile all’indirizzo:
http://www.unict.it/sites/default/files/Regolamenti/Regolamenti_dei_dipartimenti/DR-0203012-831.pdf
Il Dipartimento SBGA si dota inoltre di una struttura organizzativa il cui compito è il miglioramento della qualità della ricerca, della realizzazione degli obiettivi definiti nella SUA RD e della valorizzazione delle competenze presenti al suo interno.
Il sistema di gestione della ricerca e di assicurazione della qualità è costituito da:
DIRETTORE del Dipartimento
GRUPPO DI GESTIONE DELLA RICERCA (GGR)
GRUPPO DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ DELLA RICERCA (G AQR)
Inoltre contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi del Dipartimento:
COORDINATORE del Dottorato di Ricerca
REFERENTE PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE
GRUPPO PER LA PROMOZIONE SCIENTIFICA DEL DIPARTIMENTO (GPS)
Nella tabella riportata nell’ALLEGATO B è definita la struttura organizzativa della ricerca con indicati i rapporti intercorrenti tra le diverse componenti.
Il GRUPPO DI GESTIONE DELLA RICERCA (GGR) è composto dal Direttore di Dipartimento, prof. Carmelo Monaco e da due delegati per la ricerca, uno per l’area biologica, prof. Gianpietro Giusso, ed uno per l’area geologica, prof.ssa Germana Barone.
Funzioni del GGR per quanto di competenza del Dipartimento:
I. Programmare l’attività di ricerca in accordo con il Piano Strategico dell’Ateneo (2013-2019) e con le politiche ministeriali.
II. Definire gli obiettivi della ricerca del Dipartimento.
III. Definire le azioni necessarie per il conseguimento degli obiettivi.
IV. Individuare gli indicatori per la valutazione del raggiungimento degli obiettivi.
V. Svolgere gli adempimenti connessi alla compilazione della scheda SUA RD.
VI. Analizzare annualmente i risultati della ricerca all’interno dei diversi ambiti.
VII. Evidenziare le criticità emerse dall’analisi dei dati.
VIII. Proporre interventi di ottimizzazione e di miglioramento.
IX. Valutare gli interventi proposti nel precedente riesame e individuare, usando gli indicatori individuati, gli scostamenti dai risultati attesi.
X. Svolgere gli adempimenti connessi alla compilazione della scheda di riesame annuale.
Il COORDINATORE DEL DOTTORATO di Ricerca in Scienze Geologiche, Biologiche e Ambientali (attivo dal 2013) è la prof.ssa Agata Di Stefano.
Funzioni del Coordinatore del Dottorato di Ricerca del Dipartimento:
Il Coordinatore impartisce le direttive generali al Corso di Dottorato, che ha come sua finalità quella di formare ricercatori di alto livello su tematiche di ampio interesse del Dipartimento stesso, fornendo loro competenze necessarie per esercitare presso Università, enti pubblici o soggetti privati, attività di ricerca di alta qualificazione scientifica, e fornendo inoltre una preparazione adeguata anche a intraprendere il percorso della docenza universitaria. Il Coordinatore è responsabile della raccolta dei dati necessari alla valutazione ANVUR degli studenti di dottorato. Inoltre, collabora alla definizione dei grandi obiettivi scientifici del Dipartimento e alle priorità nella programmazione degli stessi.
Il REFERENTE PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE è la prof.ssa Agata Di Stefano.
Funzione del Referente per l’Internazionalizzazione:
Promuovere e pubblicizzare le opportunità, per studenti e docenti, di svolgere esperienze formative di ricerca e/o di didattica all’estero. Ha inoltre il compito di promuovere e pubblicizzare l’offerta formativa, di didattica e ricerca che studenti e docenti stranieri possono svolgere nella nostra sede. Ai fini della compilazione della SUA-RD, fornisce informazioni sul numero di studenti e docenti in uscita e in entrata; monitora le procedure di tipo burocratico/amministrativo e la loro efficacia; evidenzia criticità e punti di miglioramento delle strategie di internazionalizzazione del Dipartimento.
Il GRUPPO PROMOZIONE SCIENTIFICA DEL DIPARTIMENTO (GPS) è composto da due docenti per area, rappresentativi dei diversi ambiti, la prof.ssa Anna Guglielmo per l’area biologica e la prof.ssa Rossana Sanfilippo per l’area geologica.
Funzione del GPS:
Organizzare seminari sulle ricerche specifiche svolte all’interno del Dipartimento a cadenza periodica; organizzare seminari/workshop aperti al pubblico per la divulgazione delle ricerche svolte in Dipartimento; organizzare la settimana della ricerca scientifica o attività simili; fornire i dati utili alla compilazione della SUA RD riguardanti la promozione scientifica e culturale; informatizzazione dei prodotti della ricerca del dipartimento.

POLITICA PER L’ASSICURAZIONE DI QUALITÀ
Il Dipartimento attua le politiche di autovalutazione e di assicurazione della qualità in accordo con quanto stabilito dagli organi di Ateneo e in linea con le indicazioni provenienti dal Presidio di Qualità (PdQ).
Il GRUPPO DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITÀ E DELLA RICERCA (GAQR) è composto da due Responsabili della Qualità (RQ), già individuati come componenti per la ricerca nel Presidio Qualità del Dipartimento, la prof.ssa Antonietta Cristaudo (Area Biologica) e il prof. R. Cirrincione (Area Geologica), e da quattro docenti rappresentativi dei diversi ambiti individuati negli obiettivi specifici della ricerca, due per l’Area Biologica, Proff. Angela Messina e Giorgio Sabella, e due per l’Area Geologica, Proff. Stefano Catalano e Stefano Gresta. Il GAQR dovrà interfacciarsi con i docenti dei diversi Settori Scientifico-Disciplinari (SSD). Non possono far parte del gruppo GAQR: i membri del gruppo di gestione (GGR), il Coordinatore del Dottorato di Ricerca ed il Referente per l’Internazionalizzazione, avendo essi già un ruolo specifico nell’ambito della struttura organizzativa del Dipartimento.
Funzione del gruppo GAQR:
I. Monitorare l’applicazione delle Politiche di Qualità approvate dal Dipartimento.
II. Effettuare verifiche e rilevazioni statistiche sull’attuazione delle politiche del Dipartimento per la ricerca.
III. Monitorare l’attuazione degli obiettivi individuati nella scheda SUA RD.
IV. Proporre al Dipartimento ogni iniziativa atta a migliorare l’organizzazione della ricerca.
V. Esprimere pareri sulle azioni proposte per il raggiungimento di ciascun obiettivo programmato.
VI. Monitorare la scheda SUA RD di riesame (valutazione delle criticità emerse nell’ultimo anno accademico, valutazione degli interventi e degli indicatori proposti nel precedente riesame).
VII. Interagire periodicamente con il PdQ e fornire a questo annualmente le relazioni dettagliate sulla SUA RD e sulla scheda di Riesame.
VIII. Riferire in Consiglio di Dipartimento sui risultati del monitoraggio delle azioni.
Di seguito vengono riportati compiti/tempistiche del GAQR:
Almeno un mese prima della scadenza della compilazione annuale della SUA RD e della scheda di riesame annuale il GAQR dovrà fornire al GGR:
1) i risultati del monitoraggio sull’applicazione delle Politiche di Qualità approvate dal Consiglio di Dipartimento;
2) i dati relativi alle verifiche e rilevazioni statistiche riguardanti l’attuazione delle politiche per la ricerca del Dipartimento;
3) i risultati del monitoraggio sul raggiungimento degli obiettivi e sulle azioni intraprese e descritte nella scheda SUA RD;
4) la valutazione delle criticità emerse nell’ultimo anno accademico;
5) la valutazione degli interventi e degli indicatori proposti nel precedente riesame.

Dopo l’approvazione della SUA RD e della scheda di riesame annuale da parte del Consiglio di Dipartimento, il GAQR dovrà fornire una dettagliata relazione al PdQ. Inoltre, dovrà periodicamente riferire al Consiglio di Dipartimento ogni iniziativa atta a migliorare l’organizzazione della ricerca.